Aceto Balsamico di Modena

Il Balsamico Casanova nasce nelle campagne di Formigine di Modena, terra che da secoli regala a tutti gli amanti del buon cibo uno dei prodotti principali della cucina italiana, l'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.
La missione dei custodi del Balsamico Casanova è tramandare la Passione per questo eccellente prodotto legato a forti tradizioni famigliari e all'amore della propria Terra.
Solo dopo molti anni di dedizione al lavoro fra le uve tipiche di Trebbiano e Lambrusco e al rispetto di regole e segreti osservati per generazioni, si ottiene l'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, caratterizzato dalla giusta densità, dal colore bruno scuro e lucente, con un profumo complesso, una gradevole acidità e un vellutato sapore agrodolce fonte di seduzione per ogni buongustaio.

Casanova, un libertino buongustaio

Giacomo Girolamo Casanova è ritenuto il più grande seduttore di tutti i tempi, e ancora oggi nella lingua italiana il termine "Casanova" è sinonimo di "rubacuori". Brillante letterato, instancabile viaggiatore, avventuriero, e soprattutto libertino, Casanova raccontò nelle sue "Memorie Histoire de ma vie" i suoi numerosi incontri galanti, ma nella sua autobiografia spicca anche una viscerale passione per la buona cucina, e così le 116 prede femminili sono paragonate a cibi, bevande, pietanze afrodisiache e leccornie di ogni genere. Per Casanova, una donna si seduce a tavola, con cene stratosferiche che hanno lo scopo di risvegliare tutti i sensi e in questi preliminari gastronomici contano i colori, gli odori e le consistenze dei cibi. Non a caso si racconta che fosse solito donare alle sue conquiste d'amore un'ampolla di eccellente Balsamico, così abile a esaltare tutti i sensi e non solo il palato.
Il Balsamico Casanova s’ispira a questo connubio tra gusto e seduzione, celebrando un prodotto nato in origine come una medicina rara e adesso divenuto un ingrediente irrinunciabile in cucina. Oggi più che mai il Balsamico continua la sua missione di ambasciatore di eccellenze tipiche italiane.

“Les remèdes aux plus grandes maladies ne se trouvent pas toujours dans la pharmacie”.